TORINO – È residente a Ovada il pilota che qualche giorno fa è atterrato con il suo elicottero nella piazza principale di un paese della città metropolitana di Torino per salutare alcuni amici e prendere un caffè. Come riportato da Ansa e da diverse testate giornalistiche della zona, il pilota di 58 anni avrebbe giustificato proprio così ai Carabinieri l’assurdo e pericoloso atterraggio tra le case di Margone, piccola frazione di Usseglio.

L’uomo era decollato dal campo volo di Busano per scattare alcune foto panoramiche e ha poi deciso di “parcheggiare” il suo elicottero nella piazza del paese per andare a trovare alcuni amici che gestiscono un pub. Il pilota ovadese di 58 anni è stato ora denunciato dai Carabinieri di Viù per ‘sorvolo di centri abitati’ e ‘inosservanza di norme sulla sicurezza della navigazione’.

L’uomo, che lavora in una scuola di volo di Busano e come riportato è già noto alle forze dell’ordine, è risultato sprovvisto delle necessarie autorizzazioni dell’Enac per volare in quella zona. Documentazione che il pilota avrebbe assicurato di aver preparato e allegato a una mail che sarebbe però rimasta bloccata nella casella “bozze” della posta elettronica.