adv-723

PIEMONTE – Le nevicate previste per mercoledì 30 gennaio, dopo Autostrade, hanno indotto Trenitalia ad attivare la fase di preallerta in Piemonte oltre che in Valle d’Aosta, Lombardia, Emilia-Romagna e Toscana e la fase di emergenza lieve dei “Piani neve e gelo” in Liguria.

L’offerta ferroviaria è comunque confermata in tutte le regioni eccetto la Liguria dove sarà garantito solo il 70% dei treni regionali sulle linee· Genova – Busalla – Tortona, intera giornata (cancellata la relazione Busalla-Genova); Genova – Acqui Terme, intera giornata; Savona – San Giuseppe di Cairo, intera giornata (interessati treni delle linee Alessandria – Savona, Torino – Savona e Fossano – San Giuseppe di Cairo).

Al momento non è interessato da provvedimenti il traffico ferroviario media e lunga percorrenza.

L’elenco aggiornato dei treni cancellati è disponibile sul sito trenitalia.com e su rfi.it.

I servizi commerciali potranno essere ulteriormente ridotti o subire modifiche in base al peggioramento delle condizioni meteo. Il Gruppo FS Italiane ha già predisposto il monitoraggio costante dell’infrastruttura ferroviaria, per assicurarne l’efficienza e garantirne la piena disponibilità per i servizi delle imprese ferroviarie e, quindi, la mobilità delle persone.

Per far fronte in maniera tempestiva a eventuali criticità provocate nelle prossime ore dal maltempo saranno attivi i Centri operativi territoriali nelle regioni interessate, coordinati dalle Sale Operative centrali di Rete Ferroviaria Italiana e Trenitalia.