polizia-Stradale

ACQUI TERME – A bordo di una Bmw X6 ha percorso il tratto tra Strevi e Acqui Terme a 151 chilometri all’ora. La ‘sprintosa’ automobilista però è finita nel mirino del misuratore di velocità Trucam della Polizia Stradale di Acqui Terme, impegnata nei controlli lungo le strade. La violazione è avvenuta lungo la provinciale 30 dove il limite massimo consentito è di 90 km/h. La 55enne (L.T.) al volante ha subito il ritiro della patente con decurtazione di 6 punti e in più dovrà pagare 544 euro.

Il Telelaser Trucam in dotazione alla Polizia Stradale, sembra un normale Telelaser ma in realtà è dotato di una telecamera che filma istante per istante il veicolo che sta commettendo l’infrazione, anche a distanze notevoli.
Infatti, grazie all’utilizzo di un potente raggio laser, può arrivare a filmare i veicoli che superano il limite di velocità fino ad una distanza di circa 1200 metri, archiviando il tutto in modo sicuro su un hard disk.
Sulle strade provinciali il limite massimo di velocità è di 90 km/h e il superamento del limite aumenta il rischio di incidente stradale in maniera proporzionale all’incremento della velocità.