adv-100

ALESSANDRIA – Si chiama Massimo D’Angelo e a partire dal 16 aprile fino alla fine di settembre 2019 sarà il consulente dell’ATI Fratelli OMINI s.p.a. – FAGIOLI s.p.a. – IREOS s.p.a. e IPE PROGETTI s.r.l. sul rischio di esposizione da amianto connesso alla dismissione del Ponte Morandi di Genova.

Il già responsabile del Centro Sanitario Amianto dell’ASL AL è stato chiamato dalla società demolitrice del viadotto autostradale in quanto sono molteplici le attività legate alla valutazione e gestione del rischio da esposizione a fibre di amianto per la dismissione del ponte.

Si renderanno necessarie verifiche in loco, analisi di documenti relativi alla presenza di amianto nella struttura, valutazioni delle modalità da adottare per la dismissione del ponte e sulla gestione del rischio da esposizione.

adv-639