La storia d’amore è finita e lui minaccia di buttarsi giù dal ponte
adv-27

I Carabinieri di Alessandria e Valenza sono intervenuti domenica mattina, verso le 6.30, dopo la telefonata di un uomo che, in lacrime, aveva annunciato la volontà di suicidarsi.

adv-799

La prontezza e il sangue freddo del Carabiniere al telefono hanno permesso di calmare l’uomo e di ottenere le informazioni utili per individuare il luogo in cui l’interlocutore aveva deciso di farla finita. I militari hanno quindi raggiunto immediatamente il ponte sul Po, lungo la strada che da Valenza porta verso la provincia di Pavia dove è stato possibile ricostruire quanto stava accadendo.

L’uomo, in equilibrio precario sul parapetto, era un 33enne di Vercelli, disperato per la storia finita con una ragazza di Valenza. Secondo quanto riferito dai Carabinieri l’uomo non si era arreso alla fine della relazione, presentandosi spesso sotto la casa della donna nella speranza di poter confrontarsi con lei. Anche la notte di sabato si era presentato sotto l’abitazione della ex, alle 05.15, ma era stato allontanato dalla ragazza, innescando i propositi di suicidio. Sul posto sono arrivati i Carabinieri, affiancati da un’ambulanza del 118 e dai Vigili del Fuoco, mentre i pompieri hanno allestito il materiale di emergenza sotto il ponte. Dopo interminabili minuti e i ripetuti tentativi da parte dei militari di dissuadere il 33enne alla fine l’uomo ha voltato le spalle al vuoto. A riportare alla ragione il 33enne l’intervento dell’ex fidanzata portata sul posto dai Carabinieri dopo che il vercellese aveva manifestato l’intenzione di parlare solo con lei.

adv-59

L’uomo, ancora in evidente stato di agitazione, una volta ritornato sul manto stradale è stato consegnato dai Carabinieri al personale sanitario e poi trasferito all’ospedale di Alessandria.