adv-726

ALESSANDRIA – Torna dal 14 al 18 maggio Librinfesta, il festival della letteratura per ragazzi alla Galleria San Lorenzo di Alessandria che da sedici anni porta in città i più grandi autori per i più piccoli. Circa 20 gli scrittori che hanno già aderito, cinquemila gli studenti delle scuole che hanno già garantito la loro presenza.

Quest’anno Librinfesta viene organizzata con il patrocinio del Comune di Alessandria, della Provincia di Alessandria, della Regione Piemonte e dell’Ambasciata di Danimarca, in collaborazione con la Biblioteca Civica “Francesca Calvo”; la manifestazione ha ricevuto il contributo della Fondazione CRT, della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, di Fondazione Social e di altri sponsor privati e pubblici.

Insieme all’Associazione Culturale Il Contastorie, Librinfesta fa parte del sistema di Nati per Leggere. Il tema scelto è «Orizzonti» e nasce con l’intento di creare momenti di confronto, dibattito, formazione attraverso incontri, mostre, laboratori, spettacoli, animazioni, workshop che abbiano come tema principale il libro e la lettura.

A Librinfesta alunni e insegnanti delle scuole di Alessandria frequenteranno laboratori creativi, che hanno come punto di partenza le pagine scritte e le storie raccontate e lette.

Nel corso delle giornate saranno trattati ed approfonditi temi diversi quali la fantascienza, l’ecologia, futuro e cittadinanza, l’integrazione, le nuove tecnologie, il mondo virtuale e verrà ricordato il cinquantesimo anniversario dello sbarco sulla Luna con una mostra tematica a cura di Andrea Valente, Caminito Edizioni ed Editoriale Scienza.

Per avvicinarsi al Festival si terranno due eventi che ne anticiperanno le tematiche: sabato 11 maggio si svolgerà “La notte dei Contastorie” dal titolo “Parole al profumo di libri” a cura del MarContastorie Bertarini. I bambini potranno passare una suggestiva ed emozionante notte dormendo in sacco a pelo tra i libri della Biblioteca Civica ‘F. Calvo’ dalle 20.30.

Per prenotazioni occorre inviare una e-mail a [email protected] oppure telefonare al numero 339 6998784. Ma la Notte dei Contastorie potrà essere organizzata anche da ogni famiglia, associazione, libreria, luogo pubblico, all’interno della propria casa, sede, negozio, accogliendo amici e conoscenti per ascoltare letture e narrazioni in piena libertà. Iscrivendosi alla Notte dei Contastorie (#lanottedeicontastorie) sarà possibile costruire un filo immaginario di parole belle, lette e narrate che avvolge la città.

Lunedì 13 maggio, alle ore 21, si terrà l’inaugurazione del Festival all’Auditorium del Conservatorio Vivaldi di Alessandria, in via Parma 1, con la partecipazione del Coro delle Piccole Voci Bianche del progetto Propedeutica del Conservatorio Vivaldi, diretto da Angelica Lapadula, con Alessandra Riggio al pianoforte e la scrittrice Anna Lavatelli con la collaborazione di Mago Canticchio (evento ad ingresso libero).

Nel corso della manifestazione interverranno alcuni tra i più autorevoli scrittori di libri per ragazzi, che sono stati adottati dalle classi di tutti gli ordini di scuola: Lara Albanese, Fuad Aziz, Luca Cognolato, Nicoletta Costa, Luigi Dal Cin, Michele D’Ignazio, Sofia Gallo, Anna Lavatelli, Andrea Musso, Emanuela Nava, Pino Pace, Daniela Palumbo, Tommaso Percivale, Guido Quarzo, Anna Sarfatti, Chiara Valentina Segré, Fabrizio Silei, Bruno Tognolini, Andrea Valente e Ste Tirasso.

Altrettanto ricca è la partecipazione di associazioni e privati per le attività laboratoriali e gli spettacoli, in parte dedicati alle scuole ed in parte aperti all’utenza libera (durante il pomeriggio, dalle 16 al 18 e il sabato mattina) a cura di: Anter, Biblioteca Civica ‘F. Calvo’, Luisa Foco, Irene Cavalchini, Sabrina Gasparini, Giardino Botanico ‘Dina Bellotti’, ICS Onlus e Passodopopasso, A.s.d. Culturale Terra di Pan, Cristina Massimelli, Unicef, The British Centre, Università del Piemonte Orientale e Gruppo AMAG, azienda agricola Elilù, Clown Marameo, Remix, Valeria Cagnina e Francesco Baldassarre ed le ormai note magliette gialle, i giovani ed entusiasti volontari del Contastorie.

Tra le nuove collaborazioni di questa edizione è quella con Inchiostro Festival, evento del territorio che ospita illustratori, calligrafi e stampatori d’arte nel Chiostro della chiesa di Santa Maria di Castello e quella con il Planetario Starlab di Googol, associazione culturale per la divulgazione scientifica, che sarà aperto anche all’utenza libera di bambini e famiglie, per scoprire le meraviglie del cielo.

Ulteriore novità di questa edizione il ‘Libro Sospeso’: alla libreria del Festival, all’interno della Galleria San Lorenzo, oltre ad acquistare i libri degli autori presenti, si potrà acquistare un libro da regalare all’Associazione Opere di Giustizia e Carità Onlus che allestirà uno spazio per la lettura nella sala ludico-ricreativa per i minori, all’interno dei nuovi locali di ampliamento dell’Ostello Femminile per l’ospitalità di mamme con bambini con esigenze di accoglienza temporanea.

Anche il teatro sarà protagonista ed arricchirà ulteriormente il nutrito programma del festival:
– martedì 14 maggio presso il Teatro San Baudolino, in via Bonardi, 13 sarà allestito lo spettacolo di burattini “Storia di una matita” di Michele D’Ignazio.

BBachalom Teatro organizzerà spettacoli nell’arco della settimana:

– giovedì 16 maggio sarà presentato lo spettacolo di Andrea Valente “Lampi di genio e fortunati eventi” sulle grandi invenzioni e scoperte nella storia dell’uomo.

Nei pomeriggi del festival presso la Biblioteca Civica F. Calvo, dalle 17 alle 19, si terranno alcuni incontri di formazione per insegnanti, educatori, ma anche per genitori o semplici curiosi che vogliano avvicinarsi al mondo della letteratura per bambini e ragazzi:

– martedì 14 maggio Pino Pace parlerà de “Il mondo dentro di sé: costruire, rielaborare, utilizzare mappe narrative”
– mercoledì 15 maggio una tavola rotonda di autori costituirà un workshop delle idee: gli scrittori Fuad Aziz, Luca Cognolato, Luigi Dal Cin, Michele D’ignazio, Anna Lavatelli, Tommaso Percivale, Fabrizio Silei, Bruno Tognolini, Andrea Valente saranno invitati a conversare grazie alla moderazione del prof. Michele Maranzana

– giovedì 16 maggio sarà protagonista Luca Cognolato, autore del libro “L’eroe invisibile”, dedicato alla storia di Giorgio Perlasca. Premio selezione Bancarellino 2015

– venerdì 17 maggio doppio appuntamento: dalle 15.30 alle 16.30 la prof.ssa Federica Poggi presenterà il suo libro “Il lato oscuro della bellezza”, un’analisi estetica e filosofica delle ragioni che spingono l’uomo ad imporsi canoni e definizioni; alle 17 l’autore danese Kenneth B. Andersen ed il Prof. Paolo Marelli dialogheranno per avvicinarci al Paese Ospite (Per informazioni su questi incontri: [email protected]).

La giornata finale, sabato 18 maggio, vedrà protagoniste la compagnia teatrale Faber Teater che allestirà uno spettacolo itinerante per le vie della città dal titolo “Parada” e la Compagnia del Falcone che porterà la magia di Harry Potter all’interno della Galleria Commerciale San Lorenzo.

Durante tutta la durata del Festival, alla Galleria Commerciale San Lorenzo, potranno essere, inoltre, visitate le mostre “Voglio la Luna!” a cura di Andrea Valente con Caminito Agenzia letteraria e Editoriale Scienza e “Nel mezzo del cammin di nostra vita”, a cura di ICS Onlus e Passodopopasso, con l’esposizione dei lavori prodotti durante il laboratorio sulla Divina Commedia, nello specifico “L’Inferno” e in quello di xilografia e pittura.

Nelle serate del Festival sono anche previsti dei momenti conviviali, per andare “A cena con gli autori”:

– martedì 14 l’autore Fabrizio Silei, in dialogo con Danilo Arona, presenterà il suo ultimo libro giallo “Trappola per Volpi” presso il ristorante Il Moscardo (via Volturno, 20; prenotazioni al 375 5023734);
– giovedì 16 maggio “I miei orizzonti a colori”: Enzo Macrì converserà con l’autore Fuad Aziz, presso il ristorante Il Moscardo (via Volturno, 20; prenotazioni al 375 5023734).;
– sabato 18 maggio, un omaggio al paese ospite con l’autore Kenneth B. Andersen e un aperitivo danese presso il B&B Arcobaleno (via Verona, 102; prenotazioni al 347 9023383).

Paese ospite di questa edizione sarà la Danimarca, la terra natale del grande favolista Hans Christian Andersen. L’incontro delle scuole con l’autore si terrà, in inglese, nella mattina del 17 maggio: Kenneth B. Andersen, scrittore di romanzi fantasy per ragazzi, dialogherà insieme al Prof. Paolo Marelli, docente di lingue e letterature nordiche presso l’Università di Genova, per presentare il suo lavoro, ma anche una diversa visione della letteratura, dando modo ai ragazzi
delle scuole superiori di conoscere più da vicino questo paese e ampliare i propri “orizzonti”.

Al Paese Ospite è dedicato inoltre un momento ufficiale, che si terrà nella mattinata di sabato 18 maggio presso il palazzo comunale quando le autorità cittadine incontreranno il Console Onorario di Danimarca Federico Daneo e l’autore Kenneth B. Andersen.