Un seminario della Protezione Civile a 20 anni dall’alluvione
adv-7

L’attenzione al territorio e alla sicurezza deve essere costante e la prova arriva dalla vicina Liguria dove si è consumata una nuova alluvione nelle scorse ore. A Genova molti torrenti sono esondati e un uomo di 57 anni è stato ritrovato morto nella tarda serata di ieri. Quanto accaduto ha dimostrato ancora una volta quanto sia importante prestare attenzione al controllo assiduo del territorio e al lavoro che deve essere fatto in previsione di eventi come quelli vissuti anche in provincia di Alessandria. 

Anche per questo oggi, venerdì, per tutta la giornata, si terrà un lungo seminario rivolto ai sindaci della provincia. Il seminario sul sistema di Protezione civile a vent’anni dall’alluvione, il ruolo e la responsabilità degli enti locali si svolgerà a San Michele, in via Remotti 67. Ecco il programma: 

Venerdì 10 ottobre 2014 

adv-574

Ore 15.30 apertura iscrizioni
Ore 16.00 Introduzione e saluto del Moderatore del seminario.
Ing Claudio Coffano Dirigente Direzione Ambiente eTerritorio della Provincia di Alessandria.
Saluto del Presidente della Provincia: Dott. Paolo Filippi.
Saluto di S.E. Il Prefetto di Alessandria: Dott.ssaRomilda Tafuri.
Saluto della Città di Alessandria.
Saluto del Direttore Regionale Opere Pubbliche, Difesa del Suolo, Economia Montana e Foreste: Dott.
Vincenzo Coccolo.
Saluto del Presidente del Coordinamento delle Associazioni di volontariato di Protezione Civile.
Ore 17.00 Intervento del Dott. Lorenzo Alessandrini – Dipartimento Nazionale Protezione Civile:
Il ruolo e responsabilità dei Sindaci nel sistema nazionale di Protezione Civile
Ore 17.30 Intervento dell’Arch Franco De Giglio – Regione Piemonte – Protezione Civile:
Il sistema Regionale di Protezione civile
Ore 18.00 Intervento e Conclusioni Ing Claudio Coffano – Provincia di Alessandria – Protezione Civile.
Ore 18.20 Ringraziamenti dell’Assessore Provinciale alla Protezione Civile: Dott Carlo Massa.
Ore 18.30 I referenti regionali ed il Presidente del Coordinamento Provinciale del Volontariato di Protezione Civile
illustreranno le modalità operative della Colonna Mobile Regionale per interventi sul territorio provinciale,
regionale, nazionale e internazionale, accompagnata da una visita all’intera struttura