Carabinieri armi Bistagno

BISTAGNO – I Carabinieri di Bistagno pensavano di essere sulle tracce di un probabile autore di un furto in abitazione, avvenuto giorni prima, e si sono imbattuti in un 57enne, residente nella zona di Bistagno, in possesso, senza alcun giustificato motivo, di due fucili da caccia e alcune munizioni. Le sorprese però non sono finite nella casa dell’uomo. Una volta condotto in caserma, il 57enne ha mostrato infatti una carta identità con, alla voce professione, la dicitura medico-veterinario completamente falsa. Il cittadino in verità si era solo iscritto a quella facoltà fregiandosi poi di un titolo del tutto inappropriato.

L’uomo ora dovrà rispondere di detenzione abusiva di armi e falsità in atti. Le indagini dei Carabinieri cercheranno infine di capire se l’uomo abbia anche esercitato abusivamente la professione veterinaria.