adv-90

CASALE MONFERRATO – Un cittadino straniero, sabato scorso, durante la manifestazione Casale Comics&Games, è stato segnalato per accattonaggio molesto. A intervenire è stata la Polizia Municipale per la richiesta ripetuta di denaro. L’uomo, un nigeriano di 29 anni, con diversi precedenti di polizia, già colpito da un provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale, si è anche rifiutato di esibire i documenti identificativi per impedire l’accertamento della sua identità.

Soddisfatto dell’operazione il sindaco, Federico Riboldi: “Casale è una città tranquilla, vogliamo che resti tale. Chi giunge qui per lavorare e costruirsi un futuro è ben accetto, chi delinque deve essere immediatamente allontanato”.