Maltempo: da martedì allerta ‘arancione’ e scuole chiuse in diversi Comuni dell’alessandrino [ELENCO]

AGGIORNAMENTO ORE 19.59:  A seguito del previsto peggioramento delle condizioni meteo alcuni sindaci del territorio hanno adottato, in via prudenziale, l’ordinanza di chiusura delle scuole. A differenza di quanto precedentemente scritto le scuole martedì saranno regolarmente aperte a Basaluzzo. Questo l’elenco al momento disponibile dei Comuni dove martedì resteranno chiuse le scuole:

adv-896

-Arquata 

-Viguzzolo

adv-965

-Novi

-Pozzolo Formigaro

-Tassarolo

– Bosio

– Serravalle

– Cassano

– Gavi

-Stazzano

-Voltaggio

– Borghetto Borbera

– Fresonara 

-Pasturana

– Castelletto D’Orba

– Mornese 

-Villalvernia

– Garbagna

AGGIORNAMENTO ORE 18.10: A seguito del previsto peggioramento delle condizioni meteo alcuni sindaci del territorio hanno adottato, in via prudenziale, l’ordinanza di chiusura delle scuole. Questo l’elenco al momento disponibile dei Comuni dove martedì resteranno chiuse le scuole: Arquata, Viguzzolo, Novi, Pozzolo Formigaro, Tassarolo, Bosio, Serravalle, Cassano, Gavi, Stazzano, Voltaggio, Borghetto Borbera, Fresonara, Pasturana, Castelletto D’Orba, Mornese,Villalvernia

AGGIORNAMENTO ORE 15.50: a seguito del previsto peggioramento delle condizioni meteo la Giunta Comunale di Novi Ligure ha deciso di sospendere le attività didattiche delle scuole cittadine per domani, martedì 4 novembre. L’amministrazione consiglia alla popolazione di liberare le autorimesse e di usare l’auto solo in caso di necessità.

AGGIORNAMENTO ORE 14.40: Il sindaco di Serravalle Scrivia ha deciso di chiudere per due giorni le scuole in vista delle complicate previsioni meteo dei prossimi giorni. Il provvedimento, per Serravalle, vale per martedì e mercoledì.

PROVINCIA ALESSANDRIA – AGGIORNAMENTO ORE 13: L’agenzia regionale per la protezione dell’ambiente ha confermato il peggioramento delle condizioni meteorologiche per i prossimi giorni, con precipitazioni diffuse e persistenti su tutta la regione, a causa di una perturbazione atlantica che determina un intenso flusso di correnti umide sudoccidentali. 

I fenomeni più intensi inizialmente si concentreranno su Verbano, Vercellese e Biellese dal pomeriggio di domani martedì 4 novembre e persisteranno fino alla mattinata di mercoledì, determinando precipitazioni cumulate localmente superiori ai 200 mm. Sempre dalla serata di domani (martedì) picchi di forte intensità sono attesi sulle zone appenniniche a causa dello sconfinamento di strutture temporalesche attive sulla Liguria. La quota delle nevicate aumenterà dai 1900 m fino ai 2100 m nella serata di domani. Le forti precipitazioni determineranno un incremento del livello dei corsi d’acqua del reticolo principale, in particolare del settore settentrionale della regione, locali allagamenti e isolati fenomeni di frana. Sulla base degli effetti al suolo stimati il Centro Funzionale ha emesso un’allerta arancione (moderata criticità) per rischio idrogeologico per domani. L’Arpa consiglia di seguire gli aggiornamenti idro-meteo e le indicazioni di comportamento della Protezione Civile.