CASTELLETTO D’ERRO – È stato essenziale e rapido l’intervento di Amag Reti idriche venerdì scorso, 5 luglio, intervenuta in soccorso a Castelletto d’Erro per la carenza di acqua nel serbatoio del Comune. L’azienda ha provveduto a portare 2 cisterne con 16 metri cubi di acqua riempendo il serbatoio da 25. In seguito al consumo anomalo nella notte tra venerdì e sabato Amag ha poi compiuto altri tre trasporti di cisterne pari a 24 metri cubi facendo rientrare l’emergenza.

La scarsità di acqua al serbatoio di Castelletto d’Erro, è stato poi appurato, è da imputare a due dispersioni nel comune di Bistagno, individuate e riparate tra sabato e domenica. La rete idrica che alimenta Castelletto d’Erro parte dal serbatoio di località Rogna a 590 m.s.l.m e alimenta il serbatoio di Castelletto a quota 530 m.s.l.m con una diramazione prima di Castelletto che rifornisce la rete idrica di Bistagno e Terzo, dove, a quota 220 m.s.l.m., si sono verificate le perdite che hanno impedito il normale carico del serbatoio del Comune di Castelletto d’Erro.

Grazie all’operato di Amag Reti Idriche l’erogazione di acqua è tornata alla normale operatività.

adv-808