carabinieri_controlli
adv-49

NOVI LIGURE – I Carabinieri di Novi Ligure hanno denunciato in stato di libertà un uomo di 66 anni. Su di lui pesa il reato di esercizio arbitrario delle proprie ragioni e lesioni. Il 66enne aveva aggredito il fratello con il quale in passato gestiva una concessionaria adesso chiusa. L’uomo si era presentato con un carro attrezzi per prendere un’autovettura che riteneva essere sua di diritto. Quando però il fratello di 67 anni si è opposto alla decisione è scoppiata la rissa violenta. Il 67enne ha subito svariate lesioni giudicate dai sanitari guaribili in 15 giorni. I Carabinieri hanno deferito l’autore dell’atto violento alla Procura della Repubblica.