TORTONA – Il Comune di Tortona potrà disporre complessivamente di 400 mila euro di fondi ministeriali per progettare i nuovi edifici che dovranno ospitare gli studenti della scuola primaria “Salvo d’Acquisto” e della secondaria di primo grado “Mario Patri”, costretti a traslocare in via Bonavoglia, piazzale Mossi e via Bidone per l’inagibilità degli edifici in via Kennedy. È stata infatti accolta la proposta di finanziamento presentata a inizio anno nell’ambito di un bando del Ministero dell’Istruzione.

Ammesso a finanziamento anche un ulteriore progetto per un nuovo edificio per scuola dell’infanzia “Sarina” di viale De Gasperi. Il Comune avrà in questo caso a disposizione 120 mila euro.

“Si tratta di un primo importante passo – ha dichiarato il sindaco Federico Chiodiper riportare le scuole nel quartiere di San Bernardino e risolvere la questione dell’asilo “Sarina” da tempo in sospeso dopo la demolizione della precedente sede. Ora bisognerà lavorare ai progetti e, successivamente, individuare le fonti di finanziamento per i lavori”.

adv-56