TORTONA – In tutto 918 persone, la maggior parte di età compresa tra i 30 e i 60, hanno partecipato al sondaggio lanciato dal Comune di Tortona: “Disegna con noi i servizi digitali di domani”.

Poco meno della metà dei cittadini (426), sfrutta la tecnologia anche per accedere a servizi e per ulteriori 340 tortonesi smartphone e Pc sono veri e propri strumenti di lavoro. In base ai risultati emersi dal sondaggio, i tortonesi conoscono PagoPA, per i pagamenti elettronici verso la pubblica amministrazione e il sistema SPID, che consente di accedere a tutti i servizi online con un’unica identità digitale. I servizi digitali, però, sono ancora poco utilizzati.  Da rilevare che la maggior parte dei cittadini che accede ai servizi del Comune è una donna o un uomo nella fascia di età compresa fra i 30 ed i 60 anni.

I risultati consentiranno all’Amministrazione comunale di ragionare su alcune opportunità per rendere i servizi digitali maggiormente utilizzati.

Sono stati 85 i forum compilati direttamente dal sito internet del Comune, mentre le altre interviste sono state rilevate all’ufficio anagrafe (591), in biblioteca (132), agli asili nido comunali (57).