adv-300

CASALE MONFERRATO – Il sindaco di Casale e Vicepresidente della provincia, Federico Riboldi, ha inviato una lettera aperta all’assessore ai Trasporti della Regione, Marco Gabusi, per chiedere la riattivazione della linea ferroviaria Casale-Mortara. Della tratta si parla da tempo senza però riuscire mai a vedere sfrecciare i treni lungo i binari. Per questo Riboldi ha invitato la Regione a inserire nelle priorità l’infrastruttura.

Di seguito la lettera inviata in Regione dal Vicepresidente della Provincia.

Gentile Assessore Regionale, caro Marco,
​negli scorsi anni l’Amministrazione Comunale e Regionale, in collaborazione con la Regione Lombardia,  hanno lavorato affinché venisse riattivata la linea ferroviaria Casale-Mortara, che permetterebbe di collegare il Monferrato Casalese a Milano. Converrai che è un passaggio fondamentale per rilanciare il territorio e Casale Monferrato, porta orientale del patrimonio Unesco.

adv-522

​A oggi però l’intenzione è rimasta solo una promessa elettorale, di chi ci ha preceduto. La data per la riattivazione effettiva è stata rinviata continuamente, e sempre in corrispondenza degli appuntamenti con le urne.

​Oggi che finalmente è arrivata aria nuova sia nel Comune che ho l’onore di amministrare, che nella Giunta Regionale di cui Tu fai parte, la cittadinanza si aspetta un cambio di marcia.
​Comprendo che a poco meno di tre mesi dalla Tua nomina, dovrai rispondere a numerose istanze, ma Ti prego di voler inserire la nostra tra le priorità del Tuo ufficio: da troppo tempo la cittadinanza di Casale merita una risposta e di trovare una soluzione che rilanci definitivamente il nostro comprensorio.

​Allo scopo ho già incontrato anche i miei omologhi di Moncalvo, Asti, Vercelli, con la speranza che un giorno i cittadini piemontesi possano tornare a muoversi liberamente e comodamente sul territorio Regionale.

adv-590

Federico Riboldi, Sindaco della Città di Casale Monferrato