Imbarcadero Casale maltempo
adv-963

CASALE MONFERRATO –  La recente ondata di maltempo che si è abbattuta sul territorio piemontese ha duramente colpito anche la zona casalese del ‘Parco Fluviale del Po e dell’Orba’. A testimoniarlo, la fotografia di Matteo Miceli, scattata la scorsa settimana, il giorno 25 ottobre 2019. La zona dell’imbarcadero e della passerella galleggiante, situata nei pressi di Viale Lungo Po Antonio Gramsci, è stata colpita in modo grave. Il danno, tuttavia, sembra esser riparabile, così come assicurano gli ‘Amici del Po’ di Casale Monferrato, che hanno già predisposto un intervento di ripristino dell’area a inizio Novembre. Positive anche le notizie provenienti dall’amministrazione comunale di Casale Monferrato, rappresentata dal primo cittadino Federico Riboldi.

Il Sindaco e Vice Presidente della Provincia di Alessandria ha infatti spiegato che “in teoria quella passerella era stata progettata per essere rimossa e agganciata ai pali posti sotto la passeggiata del lungo Po durante le piene, tuttavia il Parco non ha i fondi per provvedere. Devo dire che, ripensandoci a posteriori, in fase di costruzione avevamo evidenziato le problematiche di tale manufatto: prima di tutto non possiede uno scivolo per le barche – e questo è un controsenso al quale dovremo rimediare soprattutto per ragioni di sicurezza e protezione civile  – e poi abbiamo il problema inerente alla passerella, in quanto ogni volta è ridotta in questo stato. Dobbiamo studiare una nuova soluzione. Ringrazio gli ‘Amici del Po’ di casale Monferrato poiché mantengono sempre pulita l’area”.