AGGIORNAMENTO ORE 14.50 – Viene segnalato a Novi Ligure il crollo parziale di una parte cospicua delle mura del castello che si affacciano su via Oneto, nel tratto tra la salita Bricchetta e Piazza XX Settembre. Non ci sono persone o vetture coinvolte. Sul posto, oltre ai vigili urbani e vigili del fuoco, anche personale tecnico del comune per mettere in sicurezza la zona e sgombrarla dai detriti. “Un’altra brutta notizia per la nostra città un pezzo delle Mura storiche del Castello questa mattina si è distaccate del precipitato sulla strada. Siamo sul posto con vigili del fuoco in collegamento telefonico col genio civile stiamo provvedendo alla chiusura di via Oneto“, ha scritto il vicesindaco di Novi Ligure Diego Accili.

AGGIORNAMENTO 13.48 – Disagi a Litta Parodi dove il rio Lovassina è esondato tagliando ancora una volta in due il paese. Problemi anche a Spinetta Marengo dove si sono verificati lievi allagamenti delle strade in particolare in via Levata e in via Quartieruzzi.

adv-196

AGGIORNAMENTO ORE 12.30 – Abbondante nevicate anche ai Piani di Carrega, a 1.245 metri di altitudine. L’ultimo aggiornamento parla di oltre 37 centimetri di neve cadute nella giornata di domenica 17. Sono invece almeno 20 i centimetri caduti a Capanne di Marcarolo.

AGGIORNAMENTO ORE 9.41 – Intano si registrano le prime nevicate tra le valli Curone, Borbera, Scrivia, Orba e Stura. La pioggia invece sta cadendo copiose nelle zone pianeggianti con temperature che si aggirano intorno ai 6-4 gradi centigradi.

adv-908

PROVINCIA DI ALESSANDRIA – Torna il maltempo in provincia di Alessandria a causa di un nuovo impulso perturbato nella giornata di domenica 17. Sono iniziate sin dalla notte precipitazioni deboli o localmente moderate su tutto il territorio provinciale e in generale in Piemonte. Quota neve si è attestata attorno ai 700-800 metri determinando un repentino abbassamento della temperatura anche nelle zone pianeggianti.

(foto tratta dalla pagina Facebook del vicesindaco di Novi Ligure Dieco Accili)