adv-57

NOVI LIGURE – È stato sottoposto agli arresti domiciliari il cittadino marocchino di 31 anni denunciato a luglio dai Carabinieri lo scippo di un portafoglio in una delle piazze del centro di Novi Ligure. Quella sera l’uomo, Zakaria El Haiba, avvicinò una donna con la scusa di venderle alcuni pacchetti di fazzoletti e con un rapido gesto riuscì a sfilarle il portafoglio.

Identificato grazie al cellulare perso nella fuga, il cittadino marocchino venne denunciato. I Carabinieri della Compagnia di Novi Ligure hanno però continuato a indagare insieme alla Procura e hanno ottenuto gli arresti domiciliari. Scattata la misura cautelare, i Carabinieri di Novi Ligure proseguono gli accertamenti per chiarire l’eventuale responsabilità dell’uomo in altri colpi messi a segno dal luglio e invitano i cittadini che avessero subito un furto o uno scippo a presentarsi in caserma per sporgere formale denuncia.

 

adv-705