adv-394

ALESSANDRIA – Una nuova, seppur fortunatamente veloce, perturbazione è arrivata dall’Atlantico portando piogge e rovesci temporaleschi su tutto il Piemonte. Le precipitazioni più intense sono attese nella parte meridionale della regione, in particolare al confine con la Liguria. Qui, nel pomeriggio di domenica 1 dicembre, si potrebbero registrare piogge molto forti con possibili temporali determinando allerta meteo gialla.

Le aree interessate sono quelle delle Valli Orco, Lanzo, bassa Val Susa e Sangone (nel settore C); la Valle Tanaro (nel settore F); lo Scrivia (nel settore H). Secondo le previsioni già nella giornata di domani, lunedì 2 dicembre, tornerà il sole su tutto il territorio provinciale.

La quota delle nevicate che si abbasserà, dalla tarda mattinata di quest’oggi, fino a 400-500 metri tra il basso torinese ed il cuneese. Il veloce passaggio della perturbazione favorirà, già nel corso della serata, un miglioramento del tempo a partire dal settore occidentale della regione.

adv-584