adv-889

ALESSANDRIA – L’ultima puntata di Report, trasmissione di inchieste giornalistiche in onda su Rai 3, ieri ha acceso i riflettori sul polo chimico di Spinetta Marengo. Nella lunga analisi la trasmissione ha sollevato una serie di quesiti sul passato e sul presente di un’area da tempo al centro delle cronache.

Trovate la puntata integrale a questo link in cui, dal minuto 51, le telecamere si soffermano sulla situazione ad Alessandria. Nell’approfondimento si solleva la questione dell’acqua concessa gratis agli abitanti di Spinetta dall’allora Montecatini ma anche della fornitura idrica attuale definita “un mistero dalla trasmissione“. Al centro del focus anche la sostituzione dei Pfas immessi nell’ambiente, i cui livelli massimi consentiti a oggi non sono stati definiti, a dispetto di quanto accaduto invece negli Usa. Un tema peraltro già superato, hanno aggiunto ancora i giornalisti di Report, perché quella sostanza è stata sostituita dal C6O4. Il Pfas infatti non è più prodotto dal 2013 perché cambiato con uno definito meno tossico da Solvay“, ha dichiarato l’assessore all’ambiente del Piemonte, Matteo Marnati, assessore regionale all’ambiente. Il problema è che “il C6O4 è comunque un perfluoro alchilico mai studiato“, ha però spiegato Fiorella Belpoggi, Direttrice centro ricerche Istituto Ramazzini.