adv-706

ALESSANDRIA – Da domani, martedì 10 dicembre, fino a giovedì 12 dicembre 2019, scatta il “Protocollo operativo per l’attuazione delle misure urgenti antismog”. Il semaforo per il capoluogo diverrà arancione in seguito al superamento per 4 giorni consecutivi dei limiti massimi di 50 microgrammi per metro cubo di pm10 per 5 giorni consecutivi. Di conseguenza verranno adottate le seguenti limitazioni temporanee al traffico:
1. Stop delle auto private di classe emissiva fino a euro4 diesel, dalle ore 8.30 alle ore 18.30, nell’area interna agli spalti
2. stop dei veicoli commerciali diesel fino a euro4, dalle ore 8.30 alle 12.30, nell’area interna agli spalti
3. divieto di sosta con il motore acceso
4. divieto di utilizzo dei generatori a biomassa legnosa (in presenza di impianto di riscaldamento alternativo) con classe di prestazioni energetiche ed emissive almeno per la classe 3 stelle.
5. divieto assoluto di combustioni all’aperto (falò, barbecue, fuochi d’artificio ecc.)
6. introduzione del limite di 19°c (con tolleranza di 2°c) per le medie nelle abitazioni e spazi ed esercizi commerciali
7. divieto di spandimento di liquami zootecnici

Le informazioni di dettaglio sono consultabili sul sito istituzionale del Comune di Alessandria alla pagina del Protocollo Misure Antismog: https://www.comune.alessandria.it/protocollo-misure-antismog (dove sono presenti l’Ordinanza n. 575 30.09.2019 “Piano d’intervento operativo contenente misure per il miglioramento della qualità dell’aria da adottarsi per la stagione invernale 2019/2020. Limitazione della circolazione veicolare e aggiornamento delle misure temporanee omogenee da adottarsi in caso di situazioni di perdurante accumulo degli inquinanti” e la planimetria delle aree soggette a limitazioni stagione invernale 2019-2020).