adv-470

ALESSANDRIA – “Un Natale Solidale” diverso dagli altri anni: non più il mercatino dell’Immacolata, da rilanciare il prossimo anno, ma attrazioni e luci più belle. L’Associazione Attività e Commercio di Corso Acqui azzeccato anche il Natale con una serie di eventi già apprezzati da grandi e piccoli, come ad esempio il Carretto Natalizio di Claudio e Consuelo che ha divertito sabato pomeriggio tra musica e animazione.

Domenica, poi, corso Acqui è stato invaso dal grande entusiasmo dei Babbo Natale in Moto. Il Quartiere “Cristo” chiude così un 2019 senza precedenti, tutti eventi di grande successo e qualità più volte invocata (spettacoli, bancarelle e valorizzazione del Territorio). Il Presidente dei Commercianti di Corso Acqui, Roberto Mutti, ha incassato numerosi consensi da commercianti e cittadini e guarda verso il 2020 con entusiasmo.

Il Quartiere Cristo, spesso definito come “dormitorio” è stato davvero la grande sorpresa del 2019 tra eventi e partecipazione puntando a valorizzare il territorio.

adv-890

“Anche nel 2020 abbiamo già grande adesioni dei commercianti che verseranno i loro contributi per sostenere le spese di eventi, Siae, plateatico, pubblicità così come alcuni sponsor che ci hanno già contattato per aderire alle nostre manifestazioni” ha anticipato il presidente Roberto Mutti “insomma cerchiamo di essere autonomi economicamente cercando di confermare quanto di bello fatto quest’anno. Tornerà il Carnevale al Don Bosco, la Fiera di Primavera con grosse novità, la Notte Bianca, la Festa del Cristo e per il Natale si pensa all’illuminazione anche in via Maggioli, corso Carlo Marx e Via Nenni, nelle zone commerciali. In cantiere anche una stagione teatrale non solo al Cristo ma l’idea è di avviare un progetto anche su Cabanette, Villa del Foro e Casalbagliano. Tra i progetti si pensa ad una rassegna musicale con artisti nazionali, mentre stiamo lavorando da mesi al Comitato Civico che intende aprire le porte ad associazioni, cittadini, commercianti presenti sul territorio. Gli eventi in via Maggioli e nella zona di Via Nenni. In questi giorni stanno arrivando diverse proposte da altre zone del Quartiere che valuteremo. Importante sarà riconfermare la partecipazione delle scuole del Quartiere, del Cissaca, delle Parrocchie e associazioni del Cristo e Cento Grigio compreso. Da sempre abbiamo sia l’Amag-Alegas sia l’amministrazione comunale partner del quartiere”.

A gennaio” ha continuato il presidente Mutti invieremo un questionario propositivo a tutti i cittadini del Quartiere. Vogliamo migliorare il nostro territorio con segnalazioni e consigli. Si pensi alle opere da realizzare, alla viabilità, alle strade e ai marciapiedi. Dobbiamo segnalare il fatto che gli assessori e uffici comunali sono presenti periodicamente sul quartiere. Stiamo lavorando sulle aiuole, i nostri commercianti si sono proposti di adottare le rose nel Corso. Alla riunione di gennaio, aperta a tutti, sarà importante coinvolgere anche i nostri sobborghi della Circoscrizione Sud. Siamo consapevoli che non sarà facile migliorare un 2019 così ma i presupposti ci sono. A gennaio cominceremo il tavolo di lavoro con il Comune. Intanto auguri a tutti coloro che hanno creduto su questo Quartiere il più giovane e popoloso della città”. 

adv-773