adv-909

PROVINCIA DI ALESSANDRIA – Questa domenica 26 gennaio, alle 17, nelle Sale Storiche della Biblioteca Civica “Francesca Calvo” di Alessandria si terrà l’incontro Le parole della Memoria”. Durante il pomeriggio si potrà ammirare una mostra libraria dedicata alla memoria dell’Olocausto e ascoltare letture di brani e testi di Francesco Guccini, Primo Levi, Salvatore Quasimodo e molti altri, letti da Massimo Bianchi, figlio dell’ex  partigiano Adriano scomparso nel 2012, Ilaria Ercole della Biblioteca, Fulvia Maldini professoressa dell’ITC Leonardo da Vinci di Alessandria e Luciano Tirelli, speaker di Radio Gold. L’ingresso è libero.

Sempre nell’ambito delle celebrazioni per il Giorno della Memoria, questa domenica 26 gennaioalle 17, nella Sala Consigliare del  Comune di Acqui Terme si terrà il concerto di musica classica ed ebraica del duo Ensemble “Courante” formato da Lidia Giussani e Rephael Negri (flauto dolce & violino). Introducono Luisa Rapetti e Roberto Margaritella.

Al teatro dell’oratorio parrocchiale di Frugarolo la Compagnia Filodrammatica Teatro Insieme metterà in scena, alle 21.15, lo spettacolo “Note appese a un filo”. 

Alle 17, al Teatro Alessandrino di Alessandria, la compagnia amatoriale G.A.S.P. (Giovani Artisti San Paolo), metterà  in scena Beauty & the GASP, un’ iniziativa benefica a favore dell’Associazione Ave Nahele.

All’Auditorium “Alfredo Casella” di Novi Ligure, la rassegna MusicaNovi 2020 propone alle 17 il concerto “Capricci e Sonate” con Roberto Arnoldi al violino e Fabio Locatelli al pianoforte.

Alle 21 cena e musica alla Trattoria Cappelverde di Alessandria con il live della Corte dei Miracoli. La proposta musicale della Corte spazia in tutto l’universo del folk italiano, dai Modena City Ramblers a Van de Sfroos, da De André a Guccini, da Capossela alla Bandabardò, fino alle musiche popolari italiane. Non manca qualche incursione nell’irish, nel rock e nello ska che regalano alla band un tocco di originalità. Per info e prenotazione tavoli: 345 996 8548.

Alle 21, al Teatro San Francesco di Alessandria, va in scena “Spoglie”, spettacolo tratto da Le Troiane” di Euripide. Il racconto inizia con la fine, su una barca, trasportate come merci, al buio, senza più nomi e identità, spogliate di tutti i loro ranghi e della loro storia Ecuba, Andromaca, Elena e Cassandra ci raccontano come in una sorta di canto, della loro città Troia, che dopo una lunga guerra, è infine caduta. Uno spettacolo al contrario, il pubblico starà sul palco insieme alle attrici, cieche e disorientate in questo non spazio alla ricerca di un vero contatto umano. I posti sono limitati ed è obbligatoria la prenotazione chiamando il 3314019616 o visitando la pagina Facebook Teatro Stregatti

Per maggiori dettagli e per tutte le altre notizie cliccate nelle sezione Eventi di RadioGold. 

Photo by Vlah Dumitru on Unsplash