Operazione stazioni sicure, tre gli scali alessandrini coinvolti

PIEMONTE – Ci sono anche gli scali di Alessandria, Arquata e Serravalle Scrivia tra quelli coinvolti nell’Operazione stazioni sicure della Polizia di Stato. Nella prima giornata di controlli straordinari del 30 gennaio sono state 1115 le persone identificate, di cui 303 stranieri, 121 bagagli controllati, 8 sanzioni amministrative in materia di sicurezza ferroviaria a cui si aggiungono 237 convogli scortati.

adv-858

Sul campo sono stati impegnati 54 agenti della Polfer che hanno effettuato controlli sia nelle stazioni che a bordo dei treni del Piemonte e della Valle d’Aosta. Le stazioni interessate dai servizi disposti sono state, oltre alle tre alessandrine già citate, quelle di Torino Porta Nuova, Torino Porta Susa, Torino Lingotto, Carmagnola, Chivasso, Bardonecchia, Oulx, Novara, Arona, Borgomanero, Asti, Cuneo Alba, Bra, Vercelli, Santhià, Aosta e Domodossola.

Nel corso dei controlli la Polfer di Chviasso e quella del Settore Operativo di Torino Porta Nuova hanno rintracciato due minorenni che si aggiravano nelle rispettive stazioni e che si erano allontanati volutamente dalle comunità dove erano ospitati.

adv-522