Coronavirus: parte in Piemonte la sorveglianza sanitaria negli aeroporti

PIEMONTE – Anche i Piemonte è stata attivata la sorveglianza sanitaria negli aeroporti sui passeggeri in arrivo con tutti i voli internazionali agli aeroporti di Caselle (Torino) e Levaldigi (Cuneo). Un atto portato avanti dalla Regione sulla base delle indicazioni fornite dal Capo del Dipartimento della Protezione Civile e Commissario per l’emergenza Coronavirus, Angelo Borrelli.

Nella sola giornata del 5 febbraio, giorno in cui è partita l’attività di sorveglianza, il personale sanitario del 118 ha effettuato la misurazione della temperatura corporea di circa mille passeggeri. Dal lunedì al venerdì la misurazione viene effettuata dal personale delle Associazioni di volontariato di Anpas e Croce Rossa in convenzione con il Servizio 118. Al sabato e alla domenica questo servizio verrà integrato al sabato e alla domenica dal personale sanitario del 118 e della struttura complessa di Maxiemergenza sempre del pronto intervento.