Ospedale Tortona

AGGIORNAMENTO ORE 20.20 – Anche il secondo caso sospetto registrato a Tortona domenica 23 febbraio è risultato negativo. Gli esami compiuti a Tortona sull’albergatore hanno scongiurato il contagio.

AGGIORNAMENTO ORE 17.40 – L’assessore alla Sanità precisa che il pronto soccorso di Tortona è stato chiuso per precauzione e che sanitari e persone sono state messe in isolamento. Questo perché un albergatore di un agriturismo di Tortona si è recato al pronto soccorso segnalando di aver ospitato, nei giorni scorsi, una serie di persone provenienti dai paesi della Lombardia che rientrano nella zona rossa. Temporaneamente isolato anche il residence nel centro storico.

AGGIORNAMENTO ORE 15.43 – I risultati delle analisi sull’uomo saranno rese note in serata.

adv-88

TORTONA – Anche questa domenica, 23 febbraio 2020, il personale medico è al lavoro in seguito alla segnalazione di 2 casi sospetti di coronavirus, marito e moglie, in provincia di Alessandria, in particolare a Tortona. Lo scenario tuttavia è in evoluzione e al momento già una situazione ha dato esito negativo. Nel primo caso registrato infatti, come riferito dal sindaco Federico Chiodi, il tampone è risultato negativo mentre si attende il responso delle analisi compiute sull’uomo,”motivo per cui è stato chiuso il pronto soccorso dell’ospedale di Tortona al fine di evitare contatti con altre persone“.

Nel frattempo l’unità di crisi della Protezione Civile, della Prefettura di Torino attraverso quella di Alessandria, sta procedendo al montaggio di tende davanti al pronto soccorso tortonese per tenere isolati eventuali casi sospetti, così come accaduto a Casale.