Nuove assunzioni negli ospedali per fronteggiare l’emergenza coronavirus

PIEMONTE – Da lunedì 9 marzo è attivo all’Unità di crisi regionale un Ufficio acquisizione risorse umane. L’ente ha il compito di raccogliere le esigenze di nuovo personale da parte delle Aziende sanitarie regionali coordinandone le assunzioni fatte dalle stesse aziende. Attualmente l’Ufficio ha acquisito le graduatorie concorsuali già disponibili presso le Asr e che comprendono oss, medici e infermieri. Questi dovranno rimpinguare i reparti più sotto pressione a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19 come Malattie infettive, Pneumologia, Rianimazione, Medicina d’Urgenza e Medicina Generale.

adv-806

Nel mentre le Asr stanno definendo il loro fabbisogno in vista di un piano di potenziamento dei posti letto disposto dall’Unità di crisi e che segue quelle che sono state le disposizioni ministeriali. Saranno inoltre diverse le forme contrattuali proposte ai professionisti della sanità. Per coprire le carenze verranno offerti contratti a tempo determinato di sei mesi o per la durata dell’emergenza per il personale in graduatoria; contratti di prestazione d’opera per gli specializzandi delle Scuole di Medicina o persone in pensione; utilizzo di lavoro interinale o cooperative.

adv-698