adv-740

ALESSANDRIA – La città di Alessandria si attrezza per affrontare l’emergenza coronavirus. Da lunedì 16 marzo il Comune di Alessandria avvierà un servizio di consegna farmaci e spesa. Il progetto vede il coinvolgimento del Servizio Protezione Civile del Comune e si avvale della collaborazione sia del Gruppo Volontari della Polizia Municipale, sia del Cissaca che di due associazioni di volontariato alessandrino quali Anteas-Trasporto Amico e i Volontari dell’Oftal.

Il servizio presenta le seguenti caratteristiche:

  • Anteas-Trasporto Amico gestirà la consegna dei farmaci
  • i Volontari dell’Oftal gestiranno la consegna della spesa (beni di prima necessità)
  • i beneficiari del nuovo servizio sono le seguenti categorie di utenti:
  • le persone con più di 65 anni
  • le persone con disabilità e le famiglie con persone con disabilità
  • i nuclei familiari monogenitoriali con figli minori di anni 14
  • i nuclei familiari in cui siano presenti e conviventi persone con più di 65 anni (ad esempio figlio/figlia con genitori)
  • gli interessati devono contattare il Cissaca telefonando al seguente numero: 335 5329284
  • il Cissaca veicolerà le richieste raccolte direttamente al Servizio Protezione Civile del Comune che ha il compito di coordinare complessivamente, per conto dell’Amministrazione Comunale, il servizio distribuendo le richieste, a seconda della tipologia, ad Anteas-Trasporto Amico o ai Volontari dell’Oftal.
  • le consegne si svolgeranno secondo il seguente schema operativo:
  • Anteas-Trasporto Amico (consegna farmaci): da lunedì a venerdì dalle ore 8 alle ore 16
  • i Volontari dell’Oftal (consegna spesa): il lunedì (dalle 10 alle 12); il mercoledì (dalle 15 alle 18); il venerdì (dalle 10 alle 12)

I volontari coinvolti nel nuovo servizio saranno muniti sia di apposite attestazioni di riconoscimento rilasciate dall’amministrazione Comunale, sia di tutti i dispositivi di sicurezza igienico-sanitari prescritti dalla norme in vigore per contrastare l’emergenza COVID-19.

adv-366

Il servizio si avvale della collaborazione con le Associazioni di categoria del Commercio del territorio alessandrino e riguarda non solo coloro che vivono in Città, ma anche nei Sobborghi alessandrini.

Desidero esprimere un particolare ringraziamento” ha dichiarato l’Assessore al Volontariato Monica Formaianoai diversi soggetti istituzionali e associativi che si sono da subito messi a disposizione per progettare e dare avvio a questo importante servizio che, come Giunta Comunale, abbiamo condiviso nella consapevolezza che in una situazione di emergenza quale quella che stiano vivendo in queste settimane, siamo tutti chiamati a contribuire a rafforzare al massimo il senso di comunità e una qualità di vita nella nostra Alessandria che sia significativa per tutti, a partire da coloro che sono più in difficoltà”. 

L’assessorato alla Salute del Comune di Alessandria ha inoltre stretto un accordo di collaborazione con Asl di Alessandria per il sostegno alle soggetti in quarantena non contagiati, prive di assistenza famigliare. Le famiglie che ne hanno necessità potranno avvalersi del servizio di consegna di farmaci e generi alimentari che è stato istituito tramite il diretto interessamento dell’assessorato all’Associazionismo del nostro Ente e che si avvale del coinvolgimento del Servizio Protezione Civile comunale e della collaborazione sia del Gruppo Volontari della Polizia Municipale, sia del CISSACA, oltre che di due associazioni di volontariato alessandrino: ANTEAS-Trasporto Amico e i Volontari dell’OFTAL. Gli interessati devono contattare il Cissaca telefonando al seguente numero: 335 5329284

adv-515

Il Consorzio veicolerà le richieste raccolte direttamente al Servizio Protezione Civile del Comune che ha il compito di coordinare complessivamente, per conto dell’Amministrazione Comunale, il servizio distribuendo le richieste, a seconda della tipologia, ad Anteas-Trasporto Amico o ai Volontari dell’Oftal.

I Volontari coinvolti nel nuovo servizio saranno muniti sia di apposite attestazioni di riconoscimento rilasciate dall’Amministrazione Comunale, sia di tutti i dispositivi di sicurezza igienico-sanitari prescritti dalla norme in vigore per contrastare l’emergenza COVID-19.

Il servizio si avvale della collaborazione con le Associazioni di categoria del Commercio del territorio e riguarda non solo coloro che vivono in Città, ma anche nei Sobborghi alessandrini.

In parallelo il Cissaca di Alessandria ha predisposto, d’intesa con l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Alessandria, Piervittorio Ciccaglioni, un servizio di consegna a domicilio di generi di prima necessità (farmaci e prodotti alimentari) rivolto a persone con disabilità e anziani,  privi di sostegno familiare e amicale.

Gli interessati possono contattare il Cissaca sempre al numero 335 5329284 nei seguenti orari lunedì, martedì e giovedì dalle 8.30 alle 16.30 – mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 14.30). Il servizio erogherà le prestazioni dalle 8 alle 13 dal lunedì al sabato.

L’emergenza di questi giorni ha visto ancora più consolidare una profonda e proficua collaborazione tra il nostro ente ed il Cissaca – ha dichiarato l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Alessandria -. Per questo, ringrazio il presidente del Cissaca, Giovanni Ivaldi che, sollecitato dall’amministrazione, si è subito attivato in tempi brevissimi per offrire una serie di servizi che, sono certo, potranno contribuire ad alleviare le difficoltà delle persone anziane e con disabilità nel nostro territorio comunale”.

Tra le altre iniziative, inoltre, il Cissaca insieme al Comune di Alessandria e agli altri ventidue comuni del Consorzio, alle cooperative Bios, il Gabbiano, e la Residenza Villa Primule, che già gestiscono il servizio di assistenza domiciliare per il
consorzio, ha predisposto alcune iniziative a supporto della nostra Comunità. In particolare le persone anziane e le persone disabili, prive di sostegno familiare e amicale, possono contattare un operatore socio-sanitario del C.I.S.S.A.C.A. per eventuali segnalazioni di situazioni di difficoltà al seguente numero cellulare 335/5329284 nei seguenti orari:

Lunedì, martedì, giovedì dalle ore 8.30 alle ore 16.30 e mercoledì e venerdì dalle ore 8.30 alle ore 14.30

L’operatore valuterà insieme alla persona l’aiuto necessario per quanto riguarda l’igiene della persona, dell’ambiente, la consegna della spesa a domicilio, la consegna del pasto ed eventuale consegna di farmaci, qualora le farmacie della zona aderissero all’iniziativa. Il servizio attivato per la gestione dell’emergenza erogherà le prestazioni dalle 8 alle
13 dal lunedì al sabato.

Al fine di contenere, inoltre, il disagio, che potrebbe derivare dalla necessaria sospensione delle attività dei centri diurni disabili, il C.I.S.S.A.C.A., in accordo con il Comune di Alessandria e gli altri comuni del Consorzio, le cooperative Codes, Anteo e Proges, che gestiscono alcuni centri diurni e attività territoriali, ha predisposto uno sportello telefonico a cui le famiglie possono rivolgersi in caso di necessità o per richiedere informazioni. I numeri di riferimento sono i seguenti:

dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 10.30 Luciana Capra cell.: 335 5205474
dalle 10.30 alle 12.30 Rossella Di Donna cell.: 347 5176203
dalle 14 alle 16 Monica Massola cell.: 339 8954918