Ciccio Cosenza scende in campo per aiutare gli ospedali italiani

ALESSANDRIA – Un duro dal cuore tenero. Ciccio Cosenza non si tira indietro, mai. Tanto in campo quanto nella vita. L’esperto difensore dell’Alessandria ha così deciso di scendere in campo per aiutare concretamente gli ospedali italiani in forte affanno a causa dell’emergenza sanitaria da coronavirus. “Mi sto muovendo per mettere all’asta un po’ di maglie da dare in beneficenza agli ospedali d’Italia“, ha annunciato il calciatore sulla sua pagina Instagram.

 

adv-351
Visualizza questo post su Instagram

Francesco Cosenza è infatti fondatore e presidente di un’associazione benefica, Un’azione per un sorriso, che da tempo è al fianco di chi ha più bisogno. Questa volta il calciatore ha scelto di aiutare le strutture sanitarie italiane che si trovano in difficoltà. Come spiegato nel video Instagram il primo ospedale sarà quello di Locri, città dove Cosenza è nato. All’appello hanno già risposto diversi colleghi, molti anche dell’Alessandria Calcio tra cui Prestia e Celia. Ma sono tanti i volti noti ad aver abbracciato il progetto del 34enne calabrese: Fabrizio Miccoli, Daniele Bonera, Fabio Lucioni, Marco Tumminello e molti altri ancora.