Valenza: al bar con addosso un martello e un coltello. Denunciato un cittadino russo

VALENZA – I Carabinieri di Valenza hanno denunciato un cittadino russo per porto abusivo di oggetti atti ad offendere. Il 28enne è stato fermato sabato scorso in un bar della città dell’oro. L’avventore, in evidente stato di ubriachezza, stava importunando il titolare del bar. L’uomo era così alticcio da confondere l’esercente con un’altra persona. All’invito dei Carabinieri a uscire dal locale, il cittadino russo ha continuato ad agitarsi. Uscito dal locale, l’uomo è stato perquisito. I militari hanno rinvenuto un martello di circa 40 centimetri e un coltello a serramanico, poi sequestrati dalle forze dell’ordine.