NOVI LIGURE – Tragedia sabato sera, intorno alle 20, sulla strada che collega Novi a Serravalle. Una donna di 56 anni, Nadia Ferrari, infermiera non in servizio residente a Gavi, è stata investita mentre percorreva a piedi la provinciale 161. Un automobilista, mentre stava andando a lavorare all’ospedale novese, non si è accorto della presenza della donna e l’ha travolta uccidendola. Sul posto sono accorsi i Carabinieri che stanno ricostruendo la vicenda.

L’uomo alla guida era perfettamente lucido, hanno già chiarito i militari, e solo all’ultimo si sarebbe accorto della presenza del pedone, in una tratta lontana da abitazioni e difficilmente frequentata da persone a piedi. I Carabinieri ora cercheranno di capire come mai stesse percorrendo a piedi quella strada e l’esatta dinamica dell’incidente. L’auto è stata sequestrata.