ospedale
adv-381

ALESSANDRIA – Il sostegno e la fiducia che arrivano da “grandi e piccoli donatori” per la campagna #iofacciolamiaparte della Fondazione Uspidalet Onlus, vicina alle necessità dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria per affrontare l’emergenza sanitaria in corso, stanno permettendo di raggiungere obiettivi concreti e importanti, rendendo subito disponibili alla Terapia Intensiva strumentazioni come monitor defibrillatori, ecografi specifici e caschi CPAP per aiutare nella respirazione assistita.

Questi progetti sono stati portati a termine dall’Uspidalet grazie anche alle somme finora raccolte dalle aziende del territorio: “Il ringraziamento – dalle parole del Presidente della Fondazione Uspidalet Onlus, Bruno Lulani va a quelle aziende che ci stanno aiutando dando il loro sostegno, morale ed economico, permettendo così alla Fondazione di poter raggiungere, insieme a tutti gli altri donatori le somme necessarie per poter ordinare e acquistare strumenti e materiale sanitario per fronteggiare l’emergenza coronavirus”.

Ad oggi siamo arrivati a raccogliere oltre 300 mila euro in donazioni e ciò ci ha permesso di attivare subito nuovi progetti: dispositivi di protezione individuale, altri caschi CPAP e letti per la Terapia Sub-Intensiva.

adv-842

Un sostegno che dimostra come la Fondazione Uspidalet si stia radicando sempre più sul territorio, favorendo l’integrazione tra Sanità e Impresa, all’interno di un modello di sanità evoluto.

Coerente con questa filosofia la donazione del gruppo Guala (Gualapack Group, Gualadispensing e Bisio Progetti) che attraverso la Fondazione SociAL, ha deciso di sostenere la Fondazione Uspidalet con l’acquisto di due ecografi da destinare ai reparti di Terapia Intensiva.

Un segnale di aiuto concreto al sistema sanitario locale, impegnato con uno sforzo senza precedenti, sostenendo la campagna di Uspidalet è arrivato anche dalla realtà produttiva di Spinetta Marengo, Solvay. Il polo chimico alessandrino ha unito il contributo economico erogato dal Gruppo alla solidarietà dei suoi dipendenti, lanciando una campagna interna allo stabilimento della Fraschetta per sostenere la raccolta #iofacciolamiaparte.

adv-911

Sono state oltre 200 le donazioni dei lavoratori: alla generosità del personale si è aggiunto l’impegno di Solvay a raddoppiare la somma raccolta. Con il valore totale del contributo, l’azienda ha sostenuto la Fondazione Uspidalet Onlus per l’acquisto di 175 caschi CPAP, che permettono di aiutare i pazienti con patologie polmonari critiche.

Alla ‘call to action’ dell’Uspidalet hanno risposto anche altre attività produttive del territorio: dalla Giuso spa del Gruppo Casa Optima che ha stanziato 30 mila euro a favore dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria alla Riccoboni Holding, da poco socio platinum della Fondazione, che attraverso la Grassano spa, ha aderito all’iniziativa #iofacciolamiaparte devolvendo 30 mila euro.

Donazioni anche dalla Mino spa e dalla Ips Industrial Packaging Solution srl. La partecipazione alla raccolta fondi, con uno stanziamento di 30 mila euro a testa, ha visto protagoniste sia la Guala Closures spa di Spinetta Marengo che la Bioindustria L.I.M. spa di Basaluzzo.

La sensibilità ed il sostegno che ci sta arrivando dal mondo delle imprese ci commuove, ma le necessità e le richieste che arrivano direttamente dall’ospedale civile di Alessandria sono ancora molte – ha concluso il Presidente Lulani – Per questo serve ancora l’aiuto di tutti, con piccoli o grandi gesti. Medici, infermieri e personale sanitario hanno bisogno di noi. Non lasciamoli soli adesso”.

La raccolta fondi per la campagna #iofacciolamiaparte si può sostenere attraverso il sito della Fondazione Uspidalet (http://www.fondazioneuspidalet.it/), oppure con donazioni a mezzo bonifico bancario: Causale “Pro azienda ospedaliera Emergenza Covid 19” a Banca Intesa San Paolo, codice IBAN IT45 F030 6909 6061 0000 0111 150 . Infine, a sostegno della raccolta di donazioni dell’Uspidalet, si è aggiunta anche la piattaforma di crowdfunding Eppela: è possibile dare un contributo anche a questo indirizzo https://www.eppela.com/it/projects/27359-aiutiamo-l-ospedale-civile-di-alessandria.

La campagna #iofacciolamiaparte è anche sui social: i contributi video di chi sostiene la raccolta fondi e di chi vuole lanciare il proprio messaggio si trovano sulle pagine Facebook e Instagram della Fondazione Uspidalet Onlus.