NOVI LIGURE – Dovrà essere sottoposto a una operazione il brigadiere in servizio al Radiomobile della Compagnia di Novi Ligure rimasto ferito durante un inseguimento avvenuto domenica sera. Nel corso dei normali controlli dei Carabinieri, infatti, è stato intimato l’alt a un veicolo che però ha ignorato l’ordine e ha accelerato fuggendo via. Subito è scattato l’inseguimento e a Capriata, sulla provinciale 178 che collega Francavilla Bisio a quel paese, un improvviso problema all’auto dei militari ha causato lo stop forzato della gazzella. Il brigadiere, a causa dell’incidente, ha riportato la frattura della tibia e dovrà rimanere in convalescenza per diversi mesi.

Le indagini ora proseguono per capire chi stesse guidando l’auto e scoprire le ragioni di quella fuga.