Ha atteso la sua vittima sul pianerottolo e poi l’ha aggredita con un coltello per ottenere il denaro. Uomo raggiunto e arrestato dai Carabinieri

VALENZA – Aveva atteso la vittima sul pianerottolo per aggredirla e farsi consegnare il denaro. Ermal Matishi, cittadino albanese di 30 anni, pluripregiudicato, è stato arrestato dai Carabinieri dopo aver rapinato una donna di 43 anni residente a Valenza. Il fatto è avvenuto mercoledì sera, alle 22. L’uomo ha avvicinato la donna davanti alla porta di casa e l’ha aggredita con violenza esibendo anche un coltello. Nonostante le grida e il tentativo di divincolarsi il rapinatore ha insistito nella sua condotta e ha ottenuto 20 euro e i due portafogli della vittima.

I Carabinieri di Valenza, chiamati dalla donna sono immediatamente intervenuti e hanno intercettato l’uomo a pochi metri di distanza dall’abitazione. A quel punto il 30enne è fuggito ma i militari sono scattati all’inseguimento con l’auto di servizio e a piedi. Il ladro è stato comunque acciuffato poco dopo e la perquisizione ha permesso di recuperare i 20 euro, i documenti e altri oggetti di proprietà della vittima, così come i portafogli che l’uomo aveva gettato durante la fuga. Il 30enne è stato arrestato per rapina aggravata, porto abusivo di oggetti atti ad offendere e lesioni personali.

adv-961