adv-240

ARQUATA SCRIVIA – C’è anche Antonella Clerici tra i benefattori che in questo periodo di emergenza sanitaria sono scesi in campo per aiutare Arquata Scrivia. “Da quanto è diventata arquatese si è dimostrata una cittadina modello sempre attenta alle problematiche ed esigenza di questa comunità. Non possiamo che ringraziarla e applaudire tutto quello che fa“, spiega il sindaco Alberto Basso ricordando anche “tutti quegli imprenditori e associazioni che hanno dimostrato un grande amore e senso di appartenenza per la loro terra in questo momento di difficoltà“.

Un ringraziamento che viene dal cuore quello del primo cittadino di Arquata Scrivia che con queste parole ha commentato il gesto dell’ex conduttrice de La Prova del Cuoco e del marito Vittorio Garrone che hanno donato duemila delle quattromila mascherine distribuite nel tempo dall’Amministrazione comunale alla cittadinanza. L’ente ha ricevuto altre mascherine anche dalla compagnia teatrale “I Gobbi” (mille), dalla ditta Consorzio dell’Opificio (150); dalla Soms arquatese (350) e dalle imprese Accademy of Dentistry e dE20 eventi (500) tramite il Gruppo Ranger Volontari.