ACQUI TERME – Ad Acqui Terme i parrucchieri ed estetisti potranno rimanere aperti anche nei giorni festivi e nel giorno di riposo.

Il Sindaco di Acqui Terme, Lorenzo Lucchini, ha firmato un’ordinanza che consente a parrucchieri ed estetisti la liberalizzazione degli orari di attività, 7 giorni su 7 dalle 8.30 alle 22 fino al 30 settembre 2020.

Un’ordinanza che consente in via temporanea, la possibilità per gli operatori del settore, di determinare i giorni e gli orari di apertura dei propri esercizi con la massima libertà e flessibilità.

adv-142

Gli operatori commerciali avranno la facoltà di scegliere, previa comunicazione all’Ufficio Commercio, il proprio orario inteso come continuato o spezzato. Nei locali di ciascun esercizio dovrà essere esposto, in modo visibile al pubblico, un cartello riportante l’orario praticato. Le attività dovranno essere svolte nel rispetto delle norme nazionali e delle linee guida della Conferenza delle Regioni.

«Stiamo lavorando per andare il più possibile incontro – dichiara il sindaco Lorenzo Lucchini – agli operatori commerciali, usciti da questo lungo lockdown, e che comunque dovranno affrontare un serie di prescrizioni necessarie per evitare una recrudescenza del contagio. Grazie a questa ordinanza estetisti e parrucchieri avranno la facoltà di diluire gli ingressi nel tempo per evitare lunghe file d’attesa. Stiamo lavorando giorno per giorno per gestire al meglio anche questa nuova fase connessa a questa emergenza sanitaria, che ha cambiato i nostri stili di vita».

adv-285