adv-118

ALESSANDRIA – Giovedì 4 maggio, alle 10, saranno effettuati circa 60 test sierologici, su base volontaria, alle persone che si recano alla mensa “Tavola amica” della Caritas Diocesana di Alessandria. Appuntamento in via delle Orfanelle 25.

Il progetto è stato promosso dall’assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Alessandria, guidato da Piervittorio Ciccaglioni, col coinvolgimento di CissacaCaritas Diocesana di Alessandria, gli “Asili Notturni Umberto I di Torino” Onlus, l’associazione “Comunità San Benedetto al Porto” e la Cooperativa sociale “Coompany &” di Alessandria.

«Questa utilissima indagine sanitaria ­– dichiara l’Assessore Piervittorio Ciccaglioni – come ormai ben sappiamo, risulta difficile e costosa per molti cittadini. È per questo che l’aver riservato tale opportunità alle fasce più fragili – coloro che hanno maggiori difficoltà dal punto di vista sociale e che frequentano quotidianamente la mensa “Tavola amica” della Caritas Diocesana – costituisce un valore aggiunto per la nostra comunità alessandrina. A questo proposito, desidero ringraziare sentitamente tutti i Soggetti che rendono possibile la realizzazione concreta dell’iniziativa, a partire dalla Onlus “Asili Notturni Umberto I di Torino” che, attraverso l’esperienza maturata anche in questo campo, ha fatto da apripista con il proprio progetto-pilota: un progetto che, oltre al pieno appoggio dell’Amministrazione Comunale, ha trovato da subito accoglienza, condivisione e fattiva collaborazione nel CISSACA, nella Caritas Diocesana, nell’associazione “Comunità San Benedetto al Porto” e nella Cooperativa sociale “Coompany &” della nostra Città». 

adv-591