ACQUI TERME – Dal 2 al 30 giugno gli archi romani della città di Acqui Terme si illumineranno con un gioco di luci verdi, bianche e rosse per celebrare la festa della Repubblica Italiana. “Si tratta di un gesto simbolico per dare una luce di speranza in questi tempi difficili e celebrare la nascita della nostra Repubblica, nella quale riscoprire quei valori che ci rendono una comunità coesa“, ha spiegato il sindaco di Acqui Terme, Lorenzo Lucchini.

A illuminare gli archi sarà il gruppo Egea che ha offerto a costo zero questo impianto. I colori della bandiera italiana risplenderanno sugli imponenti pilastri e gli archi che sostenevano l’acquedotto romano. Per questo l’Amministrazione comunale ha voluto pubblicamente ringraziare il gruppo per l’installazione e l’acquisto dei proiettori che vestiranno del tricolori la città di Acqui Terme.