adv-286

PIEMONTE – Sono in tutto 242 in più rispetto a ieri i guariti dal coronavirus in Piemonte. sono questi i dati diffusi oggi, martedì 2 giugno, dall’Unità di Crisi della Regione. Questo porta il numero totale delle persone che hanno superato la malattia a 18.969. In provincia di Alessandria ci sono 33 uomini e donne in più che si sono negativizzate per un totale di 2.021 guariti. Su base provinciale troviamo negativi al doppio tampone di controllo 30 nuovi pazienti ad Asti (979), 5 a Biella (729), 7 a Cuneo (1.879), 13 a Novara (1.633), 135 a Torino che conta il più alto numero di guariti (9.876), 10 a Vercelli (826), 5 nel Verbano-Cusio-Ossola (892), e infine 4 provenienti da altre regioni per un totale di 134. Altri 3.034 sono quelle persone considerate in via di guarigione, ovvero negative al primo tampone di verifica e in attesa dell’esito del secondo.

Sono appena 8 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati questo pomeriggio dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui nessuno al momento registrato nella giornata di oggi (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid). Il totale sale così a 3.884 deceduti risultati positivi al virus. Rispetto alla giornata di ieri, la provincia di Alessandria piange una nuova persona morta con il totale che sale così a 649. Gli altri decessi su base provinciale si sono verificati così: 233 Asti, 203 Biella, 383 Cuneo, 333 Novara, 1.705 Torino, 214 Vercelli, 126 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 38 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte.

Salgono invece a 30.715, ovvero 57 in più rispetto a lunedì 1 giugno, le persone risultate positive al coronavirus. Di queste 57 ce ne sono 17 nelle Rsa e 12 classificate come asintomatiche. Torna in doppia cifra il numero dei nuovi contagi in provincia di Alessandria rispetto ai due di lunedì: oggi sono 17 in più rispetto a ieri le persone malate per un totale di 3.944 dall’inizio della pandemia. Gli altri casi da fine febbraio a oggi si sono riscontrati 1.840 in provincia di Asti, 1034 in provincia di Biella, 2.783 nel Cuneese, 2.707 nel Novarese, 15.644 in provincia di Torino, 1.305 in provincia di Vercelli, 1.111 nel Verbano-Cusio-Ossola e infine oltre 254 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 93 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I ricoverati in terapia intensiva sono 46 (-8 rispetto a ieri), mentre i pazienti ospitati in altri reparti ospedalieri sono 849 (-55rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 3.933. I tamponi diagnostici finora processati sono 325.097, di cui 180.283 risultati negativi.