adv-221

ITALIA – “Sicuramente a settembre si riaprirà. Si tornerà alla didattica in presenza”. Queste le parole del premier Giuseppe Conte rispetto alla scuola in Italia, dopo l’emergenza coronavirus.

“Dobbiamo fare di tutto per assicurare il ripristino di una fase di normalità per i nostri studenti” ha sottolineato Conte “ringrazio il Parlamento perché nel Decreto Scuola è stato introdotto un emendamento che consente a tutti i sindaci di diventare commissari straordinari per realizzare opere urgenti di edilizia scolastica, potranno partire subito i lavori”. 

“Ci attendiamo aule più conformi alle prescrizioni di sicurezza sanitaria, aule rinnovate, ci sono le risorse finanziarie, abbiamo introdotto strumento normativo e Anci ci darà una grande mano per arrivare a questo risultato”. 

adv-818