adv-102

PIEMONTE – Le lavoratrici e i lavoratori dello Spettacolo della Regione Piemonte tornano a farsi sentire. Lunedì 8 giugno alle 14 è stato infatti convocato un presidio davanti a Palazzo Lascaris, a Torino, a cui seguirà un incontro di una delegazione col Governatore Alberto Cirio e l’assessore alla Cultura Vittoria Poggio. 

Il coordinamento piemontese dei Lavoratori dello Spettacolo ha infatti annunciato di aver aperto un canale diretto di interlocuzione con la Presidenza della Regione Piemonte.

Durante l’incontro presenteremo la piattaforma elaborata collettivamente che contiene le istanze di migliaia di lavoratrici e lavoratori in lotta contro la povertà, lo sfruttamento e per il riconoscimento formale e fattuale dei diritti e delle tutele di ogni professione dello spettacolo.

adv-967

La piattaforma è stata elaborata sulla base delle competenze della Regione e contiene proposte e richieste commisurate alla natura dell’interlocuzione: siamo certi che da questo primo incontro possa nascere una collaborazione proficua e siamo determinati a far si che le basi che getteremo lunedì siano le fondamenta di una struttura articolata tra lavoratrici e lavoratori e istituzioni, nell’interesse di tutte e tutti”.