Furioso contro i Carabinieri: uomo prima minaccia e poi aggredisce violentemente i militari

VALENZA – È andato a cercarsi dei guai un uomo di 41 anni, arrestato dai Carabinieri di Valenza per violenza, resistenza, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale, porto di oggetti atti ad offendere, interruzione di pubblico servizio e danneggiamento aggravato. Christian Lupo, pluripregiudicato, dovrà affrontare questa sfilza di accuse dopo che, domenica mattina, verso le 7.30, ha avvicinato i Carabinieri in servizio, insultandoli e minacciandoli, perché, a suo dire, avrebbe scontato un anno di carcere per colpa loro. I militari hanno invitato l’uomo, ubriaco, ad allontanarsi, ma per tutta risposta il 41enne ha reagito con veemenza e si è scagliato contro uno dei due militari, facendolo cadere a terra. Poi ha colpito con una testata al volto l’altro carabinieri intervenuto, rompendogli gli occhiali. Con l’aiuto di altri militari l’aggressore è stato poi immobilizzato e ammanettato.

adv-852

Perquisito il 41enne è stato sorpreso con un paio di forbici dalle punte appositamente mozzate. Visto lo stato di forte agitazione dell’uomo sul posto è stata fatta arrivare un’ambulanza che ha tentato di calmare l’aggressore, il quale ha comunque continuato a inveire e minacciare i Carabineiri. Trasferito all’ospedale civile di Alessandria, è ancora in osservazione nel reparto psichiatrico, piantonato dai militari in attesa di essere accompagnato in Tribunale per il giudizio direttissimo.

Il militare colpito al volto ha riportato una ferita lacero contusa all’altezza dell’occhio destro con una prognosi di cinque giorni. 

adv-199