ACQUI – La città di Acqui Terme non vuole dimenticare chi, in questi mesi difficili, ha lottato in prima linea contro il coronavirus all’Ospedale Monsignor Galliano e in tutte le strutture sanitarie e residenziali acquesi. La giunta Lucchini ha infatti approvato una delibera per cambiare il nome di piazza Nazioni Unite. Da oggi in poi, infatti si chiamerà “Parco Eroi della Sanità”.

“Gli operatori a vario titolo coinvolti hanno dato prova di dedizione tale da essersi guadagnati l’appellativo di eroi” ha sottolineato l’amministrazione.

“L’intitolazione di uno spazio a medici, infermieri e al personale sanitario, che in questi mesi è stato impegnato nella cura dei pazienti Covid-19, vuole essere un implicito ringraziamento, che ha l’obiettivo di ricordare alle future generazioni il sacrificio di tutti coloro che si sono adoperati in ambito sanitario per assistere i malati, molto spesso a scapito della propria incolumità”. 

adv-176

«Sono certo – ha detto il sindaco di Acqui Terme, Lorenzo Lucchini – che tutti i miei concittadini vogliano esprimere un forte sentimento di vicinanza a tutti gli operatori sanitari che hanno lavorato per salvaguardare la nostra comunità. Dedicare uno spazio è un semplice gesto per testimoniare, a nome di tutti, il nostro ringraziamento per chi ha lottato ogni giorno contro questo nemico invisibile».

adv-305