adv-870

SAN SALVATORE MONFERRATO – Buone notizie dalla rsa Madonna del Pozzo a San Salvatore Monferrato. In occasione dell’incontro tra i vari enti del territorio riguardo il focolaio di contagi da coronavirus sviluppato nella struttura il sindaco del paese, Enrico Beccaria, ha annunciato che non ci sono nuovi positivi. Proprio oggi, infatti, Asl ha eseguito nuovi tamponi a soggetti asintomatici che già nei giorni scorsi erano stati sottoposti allo stesso esame.

Il primo cittadino ha ricevuto rassicurazioni dall’Asl sul fatto che a San Salvatore la situazione ad oggi è sotto controllo: i casi positivi sono in quarantena, così come i loro famigliari conviventi. L’Asl ha così confermato che il contagio è stato circoscritto tra gli ospiti e il personale della rsa.

Nel corso della videoconferenza ho rivolto all’Asl la richiesta che l’impegno a monitorare la situazione sansalvatorese non accenni a diminuire” ha detto il sindaco Beccaria “soprattutto adesso che il virus ha smesso di contagiare altre persone. I risultati di oggi, infatti, sono gli stessi di sabato: 12 sansalvatoresi affetti dal virus (di cui un caso non direttamente legato alla rsa), tutti monitorati dai propri medici e 14 ospiti della casa di riposo ricoverati ad Alessandria e Casale Monferrato“.

adv-792

A fronte di queste importanti notizie, quindi, il Santuario Madonna del Pozzo, il parco giochi, la chiesa e la cappella del miracolo saranno di nuovo accessibili. 

All’incontro online di questo lunedì, organizzato col Prefetto Iginio Olita hanno partecipato i funzionari Asl e Usca, la Regione Piemonte, un rappresentante del comando provinciale dell’arma dei Carabinieri, il presidente della Provincia Gianfranco Baldi e il presidente dell’Opera Diocesana Assistenza Massimiliano Vacchina.

adv-599