Libreria Amici del Po

CASALE MONFERRATO – Un atto vandalico vile quanto insulso quello subito dagli Amici del Po di Casale. La scorsa notte qualcuno ha infatti distrutto la piccola libreria collocata all’imbarcadero del Po. Una casetta in legno in cui l’associazione stava per collocare dei libri, terminata l’emergenza covid. Non c’è stato il tempo per farlo però perché qualcuno ha pensato bene di danneggiarla irrimediabilmente, prima ancora della sua inaugurazione. “L’avevamo installata solo due settimane fa – ha spiegato Massimo Sarzano, il Presidente”. La libreria era stata “un regalo alla città, realizzato durante il lockdown da Severino e Cinzia” ed era solo la prima installazione di una serie anche nel resto della città.

L’atto teppistico tuttavia non fermerà la voglia di abbellire Casale, ha garantito Massimo Sarzano, “non molleremo e andremo avanti, non intendiamo fermarci, vorremmo solo guardare negli occhi gli autori di questo gesto e capire perché lo hanno fatto”.
Libreria Amici del Po Libreria Amici del Po Libreria Amici del Po