ACQUI TERME – Sabato 11 luglio, dalle 16 alle 23, torna ad animarsi la città di Acqui Terme, con negozi aperti fino a tarda notte per l’evento “Shopping sotto le stelle”. L’inaugurazione della storica Festa di San Guido si presenta come un’occasione, per la città, di vestire di arte e musica le sue vie del centro: le stradine che si inerpicano sul colle, le piazze, i portici, gli archi e i monumenti che tanto ben conosciamo diventano un palcoscenico per artisti di strada e musicisti internazionali, una perfetta scenografia per danze, acrobazie e melodie di una serata unica. I dehors si trasformano in salotti dove degustare i prodotti d’eccellenza del territorio Acquese e di tutto il Piemonte, chiamato a festeggiare, dall’Alta Langa alla terra del Barolo, la perla termale della nostra regione.

L’obiettivo è quello di supportare il commercio, dando spazio a forme di intrattenimento in linea con le disposizioni di sicurezza che non vadano quindi a creare assembramenti e che garantiscano un’alternanza continua di spettacoli. Il centro di Acqui Terme continua così a essere un’opportunità di scambio commerciale, diventando però allo stesso tempo anche un protetto momento di aggregazione.

Saranno numerosi gli artisti che ravviveranno la città:

adv-296

Nabil Hamai, violinista algerino, autore di melodie originali in loop station di grande charme, dalla storia artistica particolare, fusione tra la tradizione berbera e la nostra grande Musica Classica;

Fiammetta Lari, fiorentina di nascita, diplomata Scuola di Cirko Vertigo, interprete eccezionale di Danza Acrobatica, artista circense d’avanguardia;

Edoardo Pascale, chitarrista e arrangiatore, direttore artistico e presidente Ass. Camala, veste per l’occasione i panni del musicista di strada per presentarci la new wave dello swing;

adv-401

Alex Leon, di origine rumena, vive ad Acqui, ben rappresenta il volto artistico della città, e ci allieta con le sue ballate scelte dalla tradizione popolare europea eseguite con la straordinaria tecnica del classicista;

Harumi e Gabriele, coppia di mano a mano italo – nipponica, Scuola CAU di Granada, ovvero quando un ragazzo italiano di famiglia circense trova l’amore in una giovane giapponese, acrobata e contorsionista;

Irene Valesano, nata e cresciuta in Piemonte, è una interprete davvero strepitosa della Danza Contemporanea, formata Residenza 0;

Rafael Sorryso, brasiliano, è il tipico artista circense sudamericano: giocoliere, acrobata eccezionale, equilibrista, clown, un artista completo e soprattutto con la tipica verve e simpatia del suo Brasile;

Raffaele Riggio, poliedrico artista siciliano, formato Scuola di Cirko Vertigo, acrobata elegante, dal fisico statuario, accattivante e intenso in ogni sua interpretazione;

Matyuschenko Igor ed Andrei, dalla grande scuola circense russa, il ‘Maestro’ con suo figlio, e figlio d’arte, è considerato in Europa uno degli esponenti più rilevanti del mano a mano acrobatico;

Valentina Padellini, toscana, acrobata e ballerina è chiamata ad interpretare la Danza Modern Jazz con la sua energia traboccante e vitale.

Questi dodici artisti animeranno la città, insieme all’ASD In punta di piedi, coinvolgendo e sorprendendo il pubblico durante la prima edizione dello Shopping sotto le stelle – inaugurazione della Festa di San Guido.

«Come Direzione Artistica della Agenzia CRU – dichiara Aragorn Emrys Silvio jn. Molinar – vogliamo ringraziare l’Amministrazione di Acqui Terme per la realizzazione di un progetto che mi sento di definire di saving art, data la crisi profonda del settore oggi in Italia».

«Abbiamo voluto fortemente organizzare questo evento – dichiara l’assessore al commercio, Lorenza Oselindedicato al commercio, perché era importante dare un segnale positivo alla cittadinanza e alle attività commerciali, celebrando la ripartenza post-Covid. Tutto si svolgerà nel pieno rispetto delle norme di sicurezza per il contenimento del contagio. In questo momento è più che mai importante riportare le persone a uscire, tornare a ricostruire quel senso di comunità come elemento fondamentale dell’accoglienza turistica».

Per gli amanti dell’enogastronomia piemontese, si presenta per la prima volta la Cena Itinerante Acqui Gourmet. Un artista accompagnerà in questo viaggio di gusto gli ospiti e i turisti. Saranno quattro le postazioni, con una Cantina prestigiosa e l’aggiunta di prodotti tipici d’eccellenza.

Enoteca DueperDue – Alta Langa e antipasto Roccaverano, Filetto baciato, Bagnetto
Bar Dante – Green Food con cocktail analcolici e antipasto di erbe spontanee alimentari
Bar Gelateria Bogliolo – Nebbiolo e Barolo con risotto al gelato di Castelmagno con pere

– DaVi Food Lab – Brachetto Acqui Rosè con dolce

L’evento sarà, inoltre, il momento inaugurale dello storico Mercato di San Guido che si svolgerà dal 12 al 14 luglio, con il tradizionale Luna Park di Piazza Don Dolermo.