OVADA – Buone notizie per i cittadini di Ovada. Il Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile di via Bernardo Ruffini riaprirà dopo la chiusura dei mesi scorsi a causa dell’emergenza Covid-19. La data è stata fissata al 27 luglio a partire dalle 8 e con un servizio poi costante spalmato sulle 24 ore. 

A comunicarlo insieme alla Asl anche il sindaco di Ovada, Paolo Lantero. “Il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Ovada riaprirà. L’Amministrazione che rappresento ha mantenuto costanti contatti con i dirigenti Asl, e posso confermare la sua prossima riapertura“, ha scritto su Facebook il primo cittadino. “Nulla è facile in Sanità, ancor più dopo l’esperienza del Covid-19. Sulla tempestività qualcosa ci sarebbe certo da dire, ma so di difficoltà (oggettive alcune e forse altre indotte) che ne stanno ritardando la riapertura. Ringrazio chi in modo manifesto ha sollecitato la riapertura (attraverso i giornali locali), in modo discreto non roboante ma costruttivo“, ha poi precisato.

adv-297

Lantero infine ha concluso: “Questo mi ha aiutato più di una rumorosa protesta. Il lavoro delle Istituzioni credo debba essere questo. Puntuale, silenzioso, per quanto possibile efficace. Attendiamo allora ancora un poco per rivedere riaperto il Pronto Soccorso, pronti, nel caso non dovesse accadere, a diventare (a quel punto eventualmente si) roboanti e rumorosi“.