OVADA – Dopo la chiusura di ieri per il disinnesco di un ordigno bellico risalente alla Seconda guerra mondiale, tornano i disagi sull’autostrada A26. Code a tratti e rallentamenti anche importanti si registrano sin dalle 7.30 tra lo svincolo di Ovada e quello di Masone in direzione Genova Voltri. In questo caso sono 14 i chilometri di coda.

Rallentamenti si sono registrati anche intorno alle 08.35 lungo il bivio tra Ovada e Bivio A26/A10 Genova-Ventimiglia per lavori. Secondo le prime informazioni i chilometri di coda sarebbero 1,5.