Prefettura Alessandria

CASTELNUOVO SCRIVIA – In questi ultimi due mesi il Prefetto di Alessandria Iginio Olita ha adottato tre interdittive antimafia nei confronti di altrettante aziende con sede a Castelnuovo Scrivia, impegnante nel settore dei rifiuti.

Le tre aziende fanno capo ad un’unica famiglia di imprenditori, condannati in secondo grado dalla Corte di Appello di Cagliari per il delitto di attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti, reato ostativo ai sensi della vigente normativa antimafia.