adv-532

ALESSANDRIA – È stato un sabato notte di fuoco quello che Alessandria e l’Alessandrino ha vissuto il primo agosto 2020. La tempesta che si è abbattuta sulla nostra provincia ha causato diversi danni mandando in tilt i centralini della sala operativa dei Vigili del Fuoco. Oltre 200 le chiamate ricevute nella sola notte di ieri con più di 50 interventi effettuati e almeno 100 sono già in coda. Con l’arrivo dell’alba la conta dei danni sta aumentando così come le chiamate al centralino dei pompieri che sono pronti agli straordinari per garantire l’aiuto necessario a tutti. Gli interventi fatti sin qui dai Vigili del Fuoco riguardano allagamenti di cantine, danni ai tetti a causa del forte vento, alberi caduti con interruzione della viabilità o della  corrente elettrica. Non risultano al momento persone coinvolte.